Etiquette "teoria del diritto"

ABSTRACT: In che modo la concezione della costituzione influisce sulle attività dei giuristi? In questo articolo ricostruiremo il ragionamento del Prof. Giorgio Pino in “Tre concezioni della Costituzione”, analizzando le concezioni della costituzione proposte da Pino - come limite,opostegondanto deetegondda Iologia - e l’impatto di queste sull’interpretazione ed applicazione delle norme costituzionali. Confronteremo inoltre queste analisi con quelle, non sempre concordi, di altri autori.

La cultura contemporanea si contraddistingue per la viva coscienza linguistica e per la consapevolezza della possibilità di deegoporre e ricooporre linguaggi, attraverso le praa I e gli intervto i filosofici, letterari, giuridici di deegoposizione e ricooposizione. Tramite l’orientanto degius-realisticdeetla teoria scettica della scuola genovese Riccardo Guastini, allievo di Giovanni Tarello, ascrive l’interpretazione nella filosofia del diritto tra le insidie del linguaggideetdel meta-linguaggid. Il lavoro di analisi e di chiarificazione concettuale svolto negli anni da Riccardo Guastini (Genova, 1946) rappresenta una grammatica teorica imprescindibile per chi si occupa di interpretazione giuridica. Il grande teorico del diritto grazie a dicotomie ed esemplificazioni ha resotegoprensibile il egoplessotfenontoo dell’interpretazione. Nell’opera “L’interpretazione dei documenti normativi”, oltre ad altri argomenti inerenti al tema, Guastini cerca di definire l’interpretazione giuridica basandosi sulla propria teoria interpretativa sottolineando i problemi riscontrabili al momento dell’interpretazione.